martedì, Maggio 24, 2022
Home Mondo Caso Alec Baldwin: la polizia pubblica nuovi video girati subito dopo la...

Caso Alec Baldwin: la polizia pubblica nuovi video girati subito dopo la tragedia

55
0

Nuovi colpi di scena. Sei mesi fa, il regista Alec Baldwin ha ucciso accidentalmente la direttrice della fotografia Halyna Hutchins sul set di Rust. Mentre le indagini per determinare le cause e i colpevoli sono ancora in corso, lunedì 25 aprile la polizia di Santa Fe, nel New Mexico, ha rilasciato numerosi documenti sul caso. Tra questi interviste ai testimoni della scena, messaggi di testo e una dozzina di video che mostrano il regista subito dopo la fatale sparatoria.

Per prima cosa sono state trasmesse le immagini dell’arrivo dei primi soccorsi sul set del film. Il primo soccorso viene dato ad Halyna Hutchins e Joel Souza, il regista del film, anch’egli colpito da una fucilata. Sentiamo Alec Baldwin, interrogato da un agente di polizia, dire che non si sente bene. Sconvolto dagli eventi, l’attore viene subito messo da parte e portato in questura. Lì verrà interrogato sulle circostanze dell’incidente e sui motivi per cui l’arma non è stata neutralizzata al momento dello sparo.

Vedi anche:  La Russia ammette la presenza di coscritti nei suoi ranghi

“Credi che qualcuno avrebbe potuto farlo apposta?” » chiede il poliziotto. “Non vedo chi”, risponde l’attore. Assicura inoltre di non sapere che l’arma era carica. “La pistola doveva essere vuota!” » esclama l’attore. E per aggiungere: “Ma ho provato con una pistola con un proiettile dentro, (…) sono senza parole. Ho bisogno di sapere come è potuto succedere! Da dove viene questo proiettile? “.

Contro le armi fittizie

In un messaggio di testo dell’uomo di scena Sarah Zachry trapelato dalla polizia di Santa Fe, Hannah Gutierrez-Reed, l’armaiola responsabile delle armi da fuoco sul set, aveva sempre voluto usare pistole false, a differenza di Alex Baldwin. “Ad Alec non è mai piaciuto niente di falso come le pistole e nemmeno il coltello di gomma” lei scrive. “Ha sempre voluto il coltello vero, ma alla fine gli ho dato la gomma senza dirglielo. Ha sempre insistito per avere la sua vera pistola. »

LEGGI ANCHE: Colpo fatale: Alec Baldwin accusato di aver giocato alla “roulette russa” durante le riprese

Vedi anche:  Sullo sfondo del riscaldamento globale, l'Australia è in preda a violente inondazioni

In un altro video, vediamo Alec Baldwin nella pelle del suo personaggio. Seduto su un banco, si esercita a tirar fuori una pistola dalla giacca e puntarla verso la telecamera, di cui era responsabile Halyna Hutchins.

Lo sceriffo della contea di Santa Fe, Adan Mendoza, ha dichiarato in una dichiarazione di essere in attesa di risultati balistici e forensi per concludere le indagini. Il 20 aprile, la responsabilità dei produttori del film è già stata trattenuta dalle autorità del New Mexico. Sono stati multati di $ 136.793 per “manifesta indifferenza per i pericoli riconosciuti connessi all’uso delle armi da fuoco sul set. »

Se la polizia locale non ha ancora avviato un procedimento penale, non lo esclude, anche nei confronti di Alec Baldwin.

Articolo precedenteMisteriosa ondata di suicidi tra gli oligarchi russi: sei morti da gennaio
Articolo successivoTransnistria, una regione separatista filo-russa della Moldova, una nuova questione nel conflitto