La fotografia, giovedì 2 giugno, della famiglia reale sul balcone di Buckingham Palace rimarrà una delle immagini chiave del giubileo di platino della regina Elisabetta II, ovvero dei suoi 70 anni sul trono britannico. Se i fan della monarchia si meravigliano nel vedere la sovrana circondata da parte della sua famiglia, gli attenti osservatori leggeranno molto più di una foto dei Windsor. La selezione dei membri autorizzati ad affiancarsi mira a veicolare un messaggio forte.

Già nel 2012, durante il Giubileo di Diamante, la Regina e il Principe Carlo avevano ridotto al minimo l’elenco dei membri presenti. Limitando l’ala della famiglia reale, hanno perseguito due obiettivi: ridurne la spesa, in un momento in cui il Paese si vedeva imporre dal suo Primo Ministro, David Cameron, forti misure di austerità di bilancio, e concentrare l’attenzione sul futuro della la monarchia incarnata da Carlo e sua moglie Camilla, i suoi nipoti Harry e William e la moglie e futura regina di quest’ultimo, Kate.

→ ANALISI. Il Regno Unito si sta preparando dolcemente per l’era post-Elisabetta II

Questa volta il messaggio è diverso. “Dopo un’attenta considerazione, la Regina ha deciso che la tradizionale Parata della Guardia del Balcone di quest’anno, giovedì 2 giugno, sarà limitata a Sua Maestà e a quei membri della Famiglia Reale che stanno attualmente svolgendo funzioni pubbliche ufficiali per conto della Regina.», si legge in un comunicato stampa di Buckingham Palace, pubblicato il 6 maggio. Per Alastair Bruce, specialista della famiglia reale, “The Palace vuole assicurarsi che ci concentreremo sul regno di Sua Maestà e sulle persone che sono impegnate al suo fianco e che non saremo distratti da tutto il racket degli ultimi anni sui vari membri della sua famiglia.».

Due coppie essenziali

Molti spettatori stranieri scopriranno, o riscopriranno, i volti della figlia di Elisabetta II, Anne, 71 anni, e di suo fratello minore Edward, 58. La loro relativa discrezione consente loro di sostituire regolarmente la sovrana durante le sue uscite nazionali senza attirare orde di paparazzi. Saranno accompagnati da sei cugini di Elisabetta II.

Vedi anche:  Prendendo Chernobyl, la Russia sta mettendo in pericolo tutta l'Europa?

Al loro fianco, due coppie essenziali: Charles e Camilla, William e Kate. Il principe di Galles, 73 anni, si prepara da tempo a succedere alla madre, anche se la sua immagine è stata offuscata dal doloroso divorzio dalla sua prima moglie, Lady Di. Estremamente popolare, William, duca di Cambridge, rappresenta il brillante futuro della Corona. Lo deve tanto al fatto di essere figlio della principessa del popolo quanto alle sue attività caritatevoli, alle sue posizioni sulla salute mentale, contro il commercio dell’avorio, ecc.

Harry e Andrew, i grandi assenti

Suo fratello, Harry, sarà il primo grande assente dal balcone. Fino a quando un piccolo tesoro degli inglesi, il duca di Sussex, 37 anni, è quasi diventato persona non grata dalla sua clamorosa partenza dalla California con la moglie Meghan e dalla loro decisione di non essere più membri attivi della famiglia reale.

“Una vera spaccatura si è verificata tra i due fratelli in seguito alla decisione di Harry e Meghan di tornare rendere pubblici i loro disagi familiari e criticare apertamente e ingiustamente la famiglia reale »commenta Robert Jobson, il cui libro Guglielmo a 40 anni uscirà il 9 giugno. “Harry stava cercando la sua strada, ma il suo metodo è andato molto storto. In particolare ha accusato William di essere un prigioniero del suo ruolo e il contenuto delle loro discussioni intime è trapelato tramite un amico di Meghan. »

→ SPIEGAZIONE. Il principe Andréj emarginato dalla famiglia dalla regina Elisabetta II

Vedi anche:  Legislativa, rifiuto di ottemperare a Parigi, lancio di razzi in Israele: le 3 notizie della notte

L’altro assente è Andrea, terzogenito e secondogenito della regina, l’unico membro della sua generazione a non essere invitato a questa solenne apparizione. Questa è tutt’altro che una sorpresa. Da tre anni il Duca di York è coinvolto in un caso di abuso sessuale su minore. Spogliato all’inizio dell’anno della maggior parte dei suoi titoli militari e del suo patrocinio caritatevole, non può più usare il suo titolo di altezza reale. Un esilio simile a quello sperimentato da Harry. Solo che, vista la sua età, ha poche possibilità di avere diritto al riscatto. Qualsiasi caro figlio di Elisabetta II quale è.

————

Un giubileo molto festoso

Giovedì. Trooping the Colour: soldati, musicisti e cavalli marceranno attraverso il centro di Londra. Poi la pattuglia acrobatica della Royal Air Force, le Frecce Rosse, sorvolerà Buckingham Palace per chiudere la parata militare. Sul balcone appariranno i principali membri della famiglia reale. In serata: luminarie a Buckingham Palace e in tutto il Paese, oltre che nelle 54 capitali del Commonwealth.

Venerdì. Messa di ringraziamento presso la Cattedrale di St. Paul, Londra.

Sabato. The BBC Platinum Party: grande concerto a Buckingham Palace, con circa 22.000 persone (di cui 5.000 “lavoratori essenziali” durante la pandemia).

Domenica. Grande parata in omaggio alla Regina e alla diversità del popolo britannico.

Articolo precedenteSciopero dei diplomatici, il Quai d’Orsay in piena crisi esistenziale
Articolo successivoDalla Turchia alla Cina, al via la corsa verso l’auto elettrica