martedì, Maggio 24, 2022
Home Mondo Guerra in Ucraina, aggiornamento ore 19: scambio russo-americano, Russia esclusa dal Consiglio...

Guerra in Ucraina, aggiornamento ore 19: scambio russo-americano, Russia esclusa dal Consiglio d’Europa

44
0

Primo scambio russo-americano

A venti giorni dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, il Cremlino e la Casa Bianca hanno parlato ufficialmente per la prima volta sull’argomento. Il consigliere per la sicurezza nazionale di Joe Biden, Jake Sullivan, ha parlato con il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev. ” Sullivan ha detto al generale Patrushev che se la Russia prende sul serio la diplomazia, Mosca deve smettere di attaccare le città ucraine “Ha detto il governo degli Stati Uniti in una dichiarazione.

LEGGI ANCHE: Gli Stati Uniti hanno finanziato la produzione di armi biologiche in Ucraina?

Il consigliere del presidente americano ha così promesso “ sostenere la difesa della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina e rafforzare il fianco orientale della NATO “. Joe Biden ha così confermato un miliardo di dollari (909 milioni di euro) in aiuti aggiuntivi all’Ucraina oltre all’invio di droni e sistemi di difesa aerea a lungo raggio. Il segretario generale della Nato, da parte sua, ha precisato mercoledì 16 marzo che non dispiegherà truppe o mezzi aerei in Ucraina e sta preparando un sostanziale rafforzamento della sua presenza militare nei paesi alleati.

Vedi anche:  George W. Bush ha indotto con l'inganno i comici russi a pensare che stesse parlando con Zelensky

Russia espulsa dal Consiglio d’Europa

Il Consiglio d’Europa ha ufficialmente escluso la Russia a causa della guerra lanciata contro l’Ucraina. Mosca aveva già annunciato martedì 15 marzo che il Paese stava sbattendo la porta di questa istituzione, con sede a Strasburgo. La Russia si era unita nel 1996, ma era stata sospesa dal 25 febbraio, il giorno dopo l’offensiva in Ucraina. Tra il 2014 e il 2019, anche i parlamentari russi sono stati privati ​​del diritto di voto in questa assemblea dopo l’annessione della Crimea.

Questa espulsione ha l’effetto di rimuovere la Russia dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo, privando i suoi 145 milioni di cittadini dell’accesso alla Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU). Prima della Russia, la Grecia era già stata espulsa dal Consiglio d’Europa nel 1969, ancora una volta dopo aver annunciato la sua partenza. Ritornò al Consiglio d’Europa nel 1974.

Vedi anche:  Mahmoud Abbas visita Israele per la prima volta in undici anni

La Corte Internazionale di Giustizia ordina la sospensione delle operazioni militari

La Federazione Russa deve immediatamente sospendere le operazioni militari iniziate il 24 febbraio 2022 sul territorio ucraino “, ha chiesto mercoledì Joan Donoghue, presidente della Corte internazionale di giustizia. Questa corte creata nel 1946 per dirimere i conflitti tra Stati, la cui sede si trova a L’Aia, è la più alta corte delle Nazioni Unite. Stava parlando nell’ambito di una procedura di emergenza avviata dall’Ucraina dopo l’inizio dell’invasione russa. Un verdetto sul conflitto tra i due Paesi, però, potrebbe richiedere anni.

La Russia ha rifiutato di comparire durante le udienze tenute dall’ICJ sul caso, il 7 e l’8 marzo. In un documento scritto, Mosca ha persino confutato la giurisdizione del tribunale sulla pretesa dell’Ucraina. Sebbene le sentenze dell’ICJ siano vincolanti e senza appello, il tribunale non ha mezzi per eseguirle.

Articolo precedentela Corte Internazionale di Giustizia ordina alla Russia di sospendere la sua invasione
Articolo successivosaremo mai in grado di giudicare Vladimir Putin?