giovedì, Maggio 19, 2022
Home Mondo Guerra in Ucraina, il punto alle 12:30: Kiev in allerta, missili cadono...

Guerra in Ucraina, il punto alle 12:30: Kiev in allerta, missili cadono su Kharkiv…

84
0

Bombardamenti a Kharkiv

L’esercito ucraino affronta martedì una nuova offensiva delle forze russe su diverse città del Paese tra cui Kharkiv, seconda città dell’Ucraina con 1,4 milioni di abitanti. Poco dopo le 8 di questa mattina, la piazza centrale di Kharkiv è stata bombardata e la prefettura regionale è stata colpita, ha detto il governatore regionale Oleg Sinegubov in un video su Telegram che mostra l’esplosione.

Uno studente indiano è rimasto ucciso negli attentati, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri indiano, esortando Mosca e Kiev a garantire un passaggio sicuro per i suoi circa 12.000 cittadini bloccati nel Paese. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky denuncia a “crimine di guerra” a Charkov.

La Russia vuole raggiungere tutti i suoi “obiettivi”

Questo martedì, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha confermato che l’offensiva durerà fino al raggiungimento degli obiettivi. Accusa ancora una volta l’esercito ucraino di usare i civili come “scudi umani”.

LEGGI ANCHE: Guerra in Ucraina: perché l’invasione russa potrebbe preoccupare Georgia e Moldova

“Le Forze Armate della Federazione Russa continueranno l’operazione militare speciale fino al raggiungimento degli obiettivi prefissati”, ha detto, secondo i commenti trasmessi in televisione. Proprio come Vladimir Putin ieri durante un’intervista a Emmanuel Macron, il ministro ha invocato il “smilitarizzazione” e il “denazificazione” dall’Ucraina. Ha inoltre ricordato che l’esercito russo “non occupare l’Ucraina” e che l’Occidente “cerca di usare il popolo ucraino” contro Mosca.

Vedi anche:  A Ivano-Frankivsk, un rabbino ucraino per perpetuare la tradizione ebraica

Kiev in allerta

All’indomani di cinque ore di colloqui tra Russia e Ucraina in Bielorussia, è difficile percepire un segnale di speranza per una cessazione dei combattimenti. Nella notte tra lunedì e martedì, le foto scattate da un satellite della compagnia americana Maxar mostrano che un enorme convoglio di veicoli corazzati russi, lungo una sessantina di chilometri, si sta dirigendo verso Kiev.

In un’e-mail, lunedì sera, la società satellitare americana ha dichiarato che il convoglio si estendeva da « dintorni dell’aeroporto di Antonov (a circa 25 km dal centro di Kiev) a sud intorno a Prybirsk”. Per sei giorni questo aeroporto è stato teatro di violenti scontri, l’esercito di Vladimir Putin ha cercato di impadronirsi di questa infrastruttura strategica per la cattura della capitale.

L’Occidente pronto a “intensificare” le sanzioni

Martedì il primo ministro britannico Boris Johnson ha assicurato che i paesi occidentali erano pronti a farlo “intensificare” punizioni “finché necessario” contro la Russia.

Vedi anche:  La Cina sta invecchiando sempre di più e ad alta velocità

“Vladimir Putin ha sottovalutato l’unità e la determinazione dell’Occidente e del resto del mondo. E manterremo la pressione economica (…) È chiaro che sta già avendo un effetto spettacolare. Siamo pronti a fare un passo avanti e continuare per tutto il tempo necessario”.ha allertato il leader conservatore durante un viaggio in Polonia.

LEGGI ANCHE: Guerra in Ucraina: “Genocidio”, “nazisti”… il vero dal falso nel discorso di Putin

Oltre 660.000 rifugiati sono fuggiti dall’Ucraina in sei giorni, afferma l’ONU

Gli ultimi dati dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) pubblicati martedì rivelano che oltre 660.000 persone sono fuggite dall’Ucraina, 160.000 in più rispetto a ieri. Il numero dei profughi è in aumento “esponenziale”ha detto la portavoce dell’UNHCR Shabia Mantoo in una conferenza stampa a Ginevra.

Inoltre, l’ONU stima a un milione il numero di sfollati interni. “C’è stata molta attenzione su coloro che fuggono nei paesi vicini, ma è importante ricordare che la maggior parte delle persone colpite si trova in Ucraina. Non abbiamo ancora una cifra precisa sul numero di sfollati all’interno dell’Ucraina, ma stimiamo che siano circa un milione le persone che sono fuggite all’interno del Paese”ha spiegato Karolina Lindholm Billing, responsabile dell’UNHCR per l’Ucraina durante una conferenza stampa del governo svedese.

Articolo precedenteallerta a Hong Kong, sull’orlo del confinamento generale
Articolo successivoGPA: L’Ucraina è inondata di bombe, questi clienti francesi sono preoccupati… per il loro contratto