► La lotta infuria nel Donbass

Mosca continua a concentrare le sue forze nel Donbass, obiettivo strategico dell’invasione russa. Secondo Sergei Gaïdaï, governatore della regione di Luhansk, l’esercito russo ha posizionato nella regione le unità ritirate dalla regione di Kharkiv (nord-est), gli aggressori del quartier generale di Mariupol (sud-est), le milizie delle repubbliche separatisti di Donetsk e Lugansk, forze e truppe cecene si mobilitarono come rinforzi dalla Siberia e dall’Estremo Oriente russo.

→ RILEGGI. Guerra in Ucraina, giorno 86: l’esercito russo afferma di aver “liberato completamente” la fabbrica Azovstal

“Tutte le forze russe sono concentrate nelle regioni di Luhansk e Donetsk”ha affermato il governatore, compresi i famosi sistemi antiaerei e antimissilistici S-300 e S-400, equivalenti al Patriota americani.

Punto cruciale di questa battaglia del Donbass, la città di Severodonetsk, nella regione di Luhansk, è sotto il fuoco diS russi ” Tutto il giorno “. “Stanno usando tattiche di terra bruciata, stanno deliberatamente distruggendo la città” con bombardamenti aerei, lanciarazzi multipli, mortai o carri armati che sparano agli edifici, ha aggiunto.

→ LEGGI. Guerra in Ucraina: nel Donbass, il blues dei filorussi

L’esercito ucraino ha annunciato domenica la morte di almeno sette civili e altri otto feriti nei bombardamenti in 45 comuni della regione di Donetsk.

Vedi anche:  Attentati in Ucraina: la Russia accusata di cercare un pretesto per un'invasione

► Mosca si dice pronta a riprendere il dialogo

I russi si dicono pronti a tornare al tavolo delle trattative, incolpando Kiev per la rottura dei colloqui. “Da parte nostra siamo pronti a continuare il dialogo”ha assicurato domenica Vladimir Medinski, consigliere del Cremlino incaricato dei negoziati con kyiv “Il congelamento dei colloqui è stata interamente un’iniziativa dell’Ucraina”ha aggiunto, considerando che la palla c’era “nel loro campo”.

I due belligeranti avevano avviato discussioni dopo la mancata presa di Kiev da parte di Mosca. Tuttavia, questi erano svaniti, nonostante diversi incontri in Turchia.

► Un sindaco filo-russo ferito

Il sindaco di Energodar, una città nel sud dell’Ucraina che ospita la più grande centrale nucleare d’Europa, è stato ferito in un’esplosione domenica, hanno detto un funzionario ucraino e agenzie di stampa russe. Andrei Shevtchik era stato nominato sindaco di Energodar dopo che le truppe russe avevano preso il controllo di questa città e della centrale nucleare di Zaporijjia situata sul suo territorio.

→ RELAZIONE. Guerra in Ucraina: a Enerhodar i russi “camminano come se fossero a casa”

Vedi anche:  Negli Stati Uniti Joe Biden sotto pressione di fronte all'onda Omicron

“Abbiamo precisa conferma che durante l’esplosione, Shevchik, l’autoproclamato capo dell'”amministrazione popolare”, e le sue guardie del corpo sono rimasti feriti”, ha annunciato Dmytro Orlov, eletto sindaco di Energodar prima dell’invasione. Quest’ultimo ha aggiunto che erano in ospedale “con lesioni di varia gravità”. L’agenzia di stampa russa RIA Novosti ha detto che Andrei Shevtchik è in terapia intensiva. L’esplosione è stata provocata da a “ordigno esplosivo improvvisato”secondo l’altra agenzia russa TASS.

► Il presidente polacco a kyiv

Domenica il presidente polacco Andrzej Duda ha espresso il suo sostegno alla candidatura dell’Ucraina all’adesione all’Unione europea durante il suo discorso al parlamento ucraino, il primo capo di stato dalla guerra.

→ RELAZIONE. Nel Donbass, soldati ucraini tra fatica e determinazione

“Dobbiamo rispettare” i popoli che “versano il loro sangue” di appartenere all’Europa, ha lanciato, prendendo di mira il presidente francese Emmanuel Macron e la sua proposta di Comunità politica europea, nonché il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, contrario a concedere all’Ucraina un “scorciatoia” nell’adesione all’UE.

Il ministro francese Delegato per gli Affari europei, Clément Beaune, ha nuovamente difeso queste posizioni domenica, sottolineando che l’adesione dell’Ucraina all’UE richiederebbe “probabilmente 15 o 20 anni”.

Articolo precedenteavvio dei colloqui tra Armenia e Azerbaigian
Articolo successivoJoe Biden promette di difendere Taiwan in caso di invasione cinese