I soldati dell’esercito del Myanmar hanno bruciato centinaia di case nei villaggi di Kinn e Ke Taung nella regione di Sagaing durante un raid di tre giorni la scorsa settimana.

L’operazione è iniziata il 26 maggio. I soldati hanno fatto irruzione in questi villaggi sparando in aria e spaventando gli abitanti, hanno denunciato uno di loro in condizione di anonimato. “La mattina dopo abbiamo visto il fumo salire dal nostro villaggio prima che se ne andassero”ha detto ai media locali. “Più di 200 case sono state completamente bruciate. Il mio è stato completamente distrutto, rimangono solo le fondamenta in cemento..

Le immagini riprese da un drone, ottenute da AFP, mostrano colonne di fumo che salgono da questi villaggi, situati sulle rive del fiume Chindwin. L’AFP ha potuto identificare i luoghi e verificare che le immagini non fossero state pubblicate online fino alla scorsa settimana, ma non ha potuto confermare autonomamente le testimonianze dei residenti. Anche le immagini satellitari fornite dalla NASA hanno mostrato incendi la scorsa settimana in questa posizione.

Vedi anche:  soccorso in Germania dopo la rielezione di Emmanuel Macron

Questa regione è stata teatro di pesanti combattimenti sin dal colpo di stato militare

I soldati “distrutto le nostre case”ha detto un residente di Ke Taung che ha chiesto di usare lo pseudonimo di Aye Tin. “Hanno bruciato anche motoscafi che usavamo per il trasporto e per portare cibo al nostro villaggio”Egli ha detto. “La mia vita è in rovina, ho perso la mia casa e non ho più niente per cui vivere”. La giunta birmana ha più volte smentito questi fatti, attribuendo a questi abusi “terroristi”.

La regione di Sagaing, nel nord, è stata teatro di continui pesanti combattimenti e sanguinose rappresaglie sin dal colpo di stato militare in Birmania nel 2021. A “Forza di difesa popolare” locale affronta le truppe della giunta al potere.

Vedi anche:  In Israele, uno scandalo di abusi sessuali scuote la comunità ultra-ortodossa Abbonati

Secondo gli analisti, questa milizia ha sorpreso l’esercito con la sua efficacia e l’esercito ha ripetutamente effettuato attacchi aerei a sostegno delle truppe di terra.

Articolo precedenteDopo l’euforia, un domani cupo per i nuovi agenti di cambio
Articolo successivoIn Brasile, la violenza della polizia mina la democrazia