domenica, Gennaio 16, 2022
Home Mondo In Tunisia, Kaïs Saïed accusa i manifestanti per l’anniversario della “rivoluzione del...

In Tunisia, Kaïs Saïed accusa i manifestanti per l’anniversario della “rivoluzione del gelsomino”

17
0

Quale maldestro consigliere ha suggerito al presidente tunisino di cancellare con un tratto di penna la data del 14 gennaio, anniversario della rivoluzione che ha inaugurato nel 2011 l’ondata delle primavere arabe? Nel giorno della commemorazione, Kaïs Saïed, con l’alibi delle misure anti-Covid, ha decretato il divieto di tutti gli assembramenti a Tunisi, la piccola capitale un tempo cuore del mondo arabo ribelle. Peggio ancora, il capo dello Stato tunisino ha dato ordine alla polizia di caricare i manifestanti, senza preoccuparsi del simbolo.

Articolo precedentePrezzi dell’energia elettrica: il “qualunque cosa” del governo per contenere l’aumento
Articolo successivoIl principe Andréj emarginato dalla famiglia dalla regina Elisabetta II