lunedì, Settembre 26, 2022
Home Mondo In Ucraina, la battaglia di Mariupol vive i suoi ultimi giorni

In Ucraina, la battaglia di Mariupol vive i suoi ultimi giorni

152
0

Pavel, il capo della sicurezza militare dell’esercito dell’autoproclamata “Repubblica del Donbass”, sta guidando a rotta di collo per i viali sconnessi di Mariupol. Qui una colonna di autobus carbonizzati sonnecchia sull’asfalto annerito; lì giace una vasca disarticolata, color ruggine. Pavel non dice mai dove stiamo andando: è sempre una sorpresa. L’auto frena all’improvviso. Ora attraversiamo un quartiere – almeno quello che ne resta – dove ancora vagano alcune anime. Dopo una settimana a Mariupol, l’abitudine di aiutare il disastro, vedere una casa in buone condizioni diventa un’incongruenza. Al contrario, incontrare colonne di donne e uomini in attesa di una miseria in questo universo alla fine del mondo è ora un’immagine familiare e terribilmente banale. Viene loro incontro un uomo che tira un carretto che trasporta acqua e cibo. Più avanti, altri gruppi si formano attorno a un furgone venuto a distribuire pacchi e scatole contrassegnate da una grande “Z”. Simbolo e dono della “Russia generosa”…

Vedi anche:  In Finlandia, il primo ministro Sanna Marin è nuovamente implicato
Articolo precedenteSale la tensione tra Afghanistan e Pakistan
Articolo successivoDeprivazioni multiple, consolato silenzioso: la vita quotidiana agonizzante dei francesi bloccati a Shanghai