martedì, Maggio 17, 2022
Home Mondo Incidenti a Rennes e Lione, Francia Inter hackerata, guerra in Ucraina: le...

Incidenti a Rennes e Lione, Francia Inter hackerata, guerra in Ucraina: le 3 notizie della notte

49
0

Presidenziale: incidenti a Rennes e Lione dopo l’annuncio dei risultati

Gli incidenti sono scoppiati domenica sera nel centro di Rennes e Lione, dove diverse centinaia di persone si sono radunate all’annuncio del risultato del primo turno delle elezioni presidenziali, provocando danni. Circa 500 persone, per lo più giovani, hanno marciato per le strade del centro di Rennes cantando slogan anticapitalisti e antifascisti, secondo l’AFP.

L’arredo urbano è stato distrutto e le finestre delle filiali bancarie sono state danneggiate. In una piazza del centro cittadino è stato acceso un incendio in particolare con attrezzature edili, che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. La polizia è intervenuta in tarda serata per disperdere la manifestazione. A Lione, un centinaio di persone, secondo la prefettura, hanno espresso la loro insoddisfazione anche dopo l’annuncio dei risultati, nel distretto di Croix-Rousse. Hanno fatto uso di mortai pirotecnici prima di essere dispersi alla fine della serata dalla polizia.

LEGGI ANCHE:Presidential 2022: come Zemmour ha aiutato a rianimare Le Pen

Secondo la testimonianza del sindaco del 1° arrondissement di Lione, Yasmine Bouagga (EELV) sull’antenna di France 3 Rhône-Alpes, “un gruppo di manifestanti ha rotto una pensilina dell’autobus e ha lanciato proiettili alle finestre” dal municipio quindi “entrato in una delle stanze adiacenti ad una delle stanze dove si faceva il conteggio”. “Gli assessori le hanno tirate fuori e hanno bloccato le porte per permettere il regolare spoglio delle schede”ha aggiunto il prescelto.

Vedi anche:  Michel Wieviorka: "Solidarnosc oggi ha una politica di frammentazione"

Presidenziale: temporaneamente hackerata l’antenna di France Inter a Parigi

L’antenna di France Inter è stata hackerata domenica sera da interferenze di ascolto e dalla trasmissione di a ” discorso “ sulla sua rete FM a Paris-Est al momento dell’annuncio dei primi risultati del primo turno delle elezioni presidenziali, abbiamo appreso dalla stazione. In occasione dei tradizionali risultati e analisi del primo turno delle elezioni presidenziali, a “trasmettitore pirata ha fatto saltare la frequenza della stazione”una tecnica vietata, ha detto la radio all’Afp, confermando le informazioni del giornale Il mondo.

Secondo il quotidiano, “un discorso di pochi minuti diretto contro politici, tecnocrati o giornalisti” è stato diffuso ” infinitamente “ per oltre un’ora e “era ancora ininterrotto alle 21:27.”. Francia Inter “Impossibile identificare il contenuto di questo discorso”. Lo diceva la radio “si trattava solo della rete che copre il 20° arrondissement di Parigi”. “Lo abbiamo scoperto da un tweet” da un individuo, ha aggiunto la radio che non aveva ricevuto alcun reclamo alle 23:00.

LEGGI ANCHE:Macron in testa, Mélenchon alle calcagna di Le Pen, LR e PS senza sangue… Cosa ricordare del 1° round

Noi “Siamo assolutamente dispiaciuti e stiamo facendo di tutto per capire cosa è successo ed evitare che accada di nuovo”ha twittato il boss di France Inter, Laurence Bloch, a seguito di questi disturbi.

Ucraina: scoperti corpi nella regione di kyiv, continuano i bombardamenti

L’Ucraina ha annunciato domenica che più di 1.200 corpi sono stati scoperti finora nella regione di Kiev, luogo delle atrocità commesse durante l’occupazione russa il mese scorso, mentre i bombardamenti continuavano sul paese in preparazione per subire una massiccia offensiva a est, è fuggito da i suoi abitanti. Durante la notte, è stato nella regione di Mykolaiv, un centinaio di chilometri a nord-est di Odessa, la terza città più grande del Paese e un importante porto strategico sul Mar Nero, che sono caduti sette missili, secondo il comando militare locale.

Vedi anche:  Emmanuel Macron annuncia una "operazione umanitaria" a Mariupol

Nell’immediato sono proseguiti gli attacchi aerei e i bombardamenti sull’Ucraina: domenica hanno ucciso almeno due persone a Kharkiv (est), la seconda città più grande del Paese, e nella sua periferia, ha annunciato il governatore regionale Oleg Sinegoubov. Sabato scorso, 10 civili sono stati uccisi e almeno 11 feriti in attacchi intorno e a sud-est di Kharkiv, ha annunciato domenica sera il governatore. “L’esercito russo continua a fare guerra ai civili, per mancanza di vittorie sul fronte”ha accusato il governatore di Kharkiv.

LEGGI ANCHE:Guerra in Ucraina: nella vicina Lituania, “i russi, li abbiamo combattuti tante volte…”

Lunedì, il cancelliere austriaco Karl Nehammer sarà il primo leader europeo a recarsi a Mosca dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio per incontrare lì il presidente Putin. A Dnipro, grande città industriale di un milione di abitanti, una pioggia di missili ha distrutto l’aeroporto locale, già colpito il 15 marzo, hanno annunciato le autorità locali. Il numero delle vittime è ancora sconosciuto.

Articolo precedenteQuando la consapevolezza manca il suo obiettivo
Articolo successivoIn trent’anni Disneyland Paris è diventata la principale destinazione turistica europea