Home Mondo La TV online russa è stata hackerata per diffondere messaggi pro-Ucraina

La TV online russa è stata hackerata per diffondere messaggi pro-Ucraina

97
0

Sorpresa per la televisione di stato molto chiusa con un lucchetto. Questo lunedì, 9 maggio, i russi erano pronti ad assistere al discorso di Vladimir Putin in occasione della tradizionale parata militare annuale che celebrava la vittoria contro la Germania nazista.

LEGGI ANCHE: Rischio escalation in Ucraina: queste personalità russe che agitano la minaccia nucleare

Visitando determinati canali, gli spettatori si sono trovati di fronte al seguente messaggio: ” Il sangue di migliaia di ucraini e di centinaia dei loro figli è nelle tue mani. La televisione e le autorità ti stanno mentendo. No alla guerra. »

I pirati avrebbero investito la rete con un sistema di visualizzazione dei programmi televisivi molto utilizzato, a supporto dei televisori che funzionano tramite Internet. Il messaggio compare sia al posto del nome del programma visto che sul programma delle prossime ore. È apparso anche su canali per bambini. Secondo il quotidiano britannico Metroi disordini sarebbero iniziati nella notte da domenica a lunedì.

Vedi anche:  Operazione Barkhane, un argomento dimenticato della campagna

Obiettivo preferito

Dall’invasione dell’Ucraina il 24 febbraio, la Russia è diventata l’obiettivo preferito degli hacker. Il giorno successivo, il collettivo Anonymous ha annunciato un ” guerra informatica contro il governo russo “. Hanno rivendicato la responsabilità di diversi attacchi ai media.

LEGGI ANCHE: La Russia viola lo spazio aereo della Finlandia, candidata all’adesione alla NATO

Il 6 marzo, servizi di streaming e canali televisivi pubblici hanno trasmesso immagini della guerra in Ucraina, invece dei loro soliti programmi. Hanno mostrato la città di Kharkiv pesantemente bombardata dall’esercito russo. Alla fine del video è apparso un messaggio: Siamo normali cittadini russi. Siamo contrari alla guerra in territorio ucraino. Russia e russi contro la guerra! »

Vedi anche:  Guinea: a 4 mesi dal golpe, il sostegno di Alpha Condé resta mobilitato... per succedergli

Articolo precedenteEmmanuel Macron tratteggia da Strasburgo la sua visione dell’Europa di domani
Articolo successivoAbbandonato da Mosca, Assad viene a rassicurarsi a Teheran