“La situazione è estremamente difficile” nella regione del Donbas. I combattimenti sono attualmente concentrati a Severodonetsk perché (…) l’esercito russo ha gettato tutto il suo peso” in questa battaglia, ha detto il governatore della regione di Luhansk, Sergey Gaidai.

Il “Sono in corso le operazioni nella zona industriale. Continuano le risse di strada”, ha detto sabato 4 giugno al mattino il servizio stampa della presidenza ucraina. Alla fine del pomeriggio, Mosca ha affermato che le unità ucraine si stavano ritirando dalla città.

Evita un altro Mariupol

Severodonetsk, che contava quasi 100.000 abitanti prima della guerra, è un agglomerato chiave per prendere il controllo dell’Ucraina orientale. “Almeno sei torri residenziali sono state danneggiate a Severodonetsk e Lysychansk” e “Ci sono stati quattro morti e un ferito” negli attacchi russi nella regione orientale di Lugansk, secondo la presidenza. Venerdì 3 giugno, il governatore ha dichiarato che le truppe russe non avevano “non completamente preso il controllo” di Severodonetsk e furono persino costretti a ritirarsi.

Come il presidente ucraino, aveva chiesto armi pesanti per evitare quanto accaduto a Mariupol. Questo porto strategico sul Mar d’Azov (sud-est) è stato devastato dai bombardamenti prima di essere preso dai russi il 20 maggio, nonostante una lunga resistenza.

Vedi anche:  L'orizzonte è bloccato a Bamako, Parigi spera in un diradamento a Ougadougou

Dopo 100 giorni di guerra, venerdì la Russia ha affermato di aver raggiunto alcuni degli obiettivi di “operazione militare speciale” che ha lanciato il 24 febbraio. “La vittoria sarà nostra”ha ribattuto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video in cui appare davanti all’edificio dell’amministrazione presidenziale a Kiev con molti dei suoi collaboratori.

“Mercenari stranieri”

Anche sugli altri fronti infuriano i combattimenti. Nella regione di Kherson (sud), “i residenti hanno lasciato il villaggio di Trudolyubivka” e le forze russe “continuare a bombardare i territori occupati e le postazioni dell’esercito ucraino”, ha affermato la presidenza ucraina, avvertendo di una crisi umanitaria nelle aree sotto il controllo russo. Sempre nel sud, Kiev ha riferito che un missile da crociera russo ha colpito un’azienda agricola nel porto principale di Odessa, uccidendo due persone.

Da parte sua, sabato il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, ha dato un aggiornamento sulle ultime operazioni. Mosca afferma quindi di aver distrutto a “Punto di schieramento per mercenari stranieri” vicino a Dachnoe, nella regione di Odessa, e due centri di comando ucraini e sei depositi di munizioni nelle regioni di Donetsk e Lugansk.

Vedi anche:  Perché i bilanci del numero delle vittime della guerra in Ucraina si contraddicono a vicenda?

L’esercito russo afferma inoltre di aver colpito un centro di addestramento per artiglieri ucraini vicino a Stetskovka, nella regione di Sumy, dove “istruttori stranieri addestrarono i soldati ucraini all’uso dell’obice M777”. Secondo Mosca, nelle ultime 24 ore aerei e artiglieria russi hanno colpito numerose concentrazioni di truppe ed equipaggiamenti ucraini.

I servizi di soccorso separatisti di Donetsk hanno affermato che 2 civili sono stati uccisi dal fuoco ucraino nelle aree separatiste e altri 8 sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore. Quattro soldati volontari stranieri, tra cui un francese, sono stati uccisi durante l’invasione russa in Ucraina, ha annunciato sabato anche la Legione internazionale per la difesa dell’Ucraina, l’organizzazione ufficiale dei combattenti volontari stranieri.

Dall’invasione dell’Ucraina, l’esercito russo ha triplicato la porzione di territorio ucraino che controlla: con la penisola di Crimea e i territori occupati del Donbass e dell’Ucraina meridionale, Mosca ora controlla quasi 125.000 km2, secondo il presidente Zelensky.

Sabato, il capo della diplomazia ucraina Dmytro Kouleba ha criticato gli appelli del presidente francese Emmanuel Macron a non “umiliare” La Russia giudica che questa posizione non potrebbe “umiliare solo la Francia”.

Articolo precedenteCarles Puigdemont, fine della festa
Articolo successivoscioperi a Kiev, combattimenti di strada a Severodonetsk, manovre della NATO