Il documento è apparso insieme ad altri elenchi sulle società” sotto sorveglianza per i loro legami con organizzazioni terroristiche, Iran o Sudan. Pubblicato sul sito del Controllore del Texas, responsabile della gestione finanziaria dello Stato, elenca le società finanziarie che “Boicottare le aziende energetiche”.

Sono inclusi più di 350 nomi, tra cui importanti banche e fondi di investimento, come BlackRock, BNP Paribas e Credit Suisse. L’esistenza di questo elenco deriva da una legge approvata nel 2021 dallo Stato Repubblicano. Ciò vieta alla maggior parte dei governi e delle comunità locali del Texas di lavorare con società finanziarie che si tengono alla larga dalle società che lo fanno “investire o assistere nell’esplorazione, uso, trasporto, vendita o produzione di combustibili fossili”.

Questa legislazione non è isolata. Negli ultimi mesi diversi Stati hanno adottato misure simili nei confronti delle grandi istituzioni finanziarie, accusate di fare scelte di investimento basate su criteri ambientali, sociali o di governance (ESG), e quindi di penalizzare in particolare l’industria petrolifera e i produttori di armi.

Prima il ritorno sull’investimento

Oltre al Texas, il West Virginia, mecca del carbone negli Stati Uniti, ha pubblicato un elenco di colossi di Wall Street criticati per aver “mettere in pericolo” il tessuto energetico locale. La Florida, governata da un potenziale candidato alle primarie repubblicane alla Casa Bianca nel 2024, Ron DeSantis, ha ingiunto, a fine agosto, ai gestori del suo fondo pensione di basare le proprie decisioni di investimento finanziario sull’ottimizzazione del ritorno sull’investimento, piuttosto che perseguimento di interessi sociali, politici o ideologici, garantire le pensioni dei suoi dipendenti pubblici.

Un totale di 15 stati degli Stati Uniti stanno prendendo in considerazione misure comparabili contro queste strategie di investimento responsabile, secondo un conteggio della radio pubblica NPR.Il partito ritiene che questa campagna possa mobilitare l’elettore medio in vista delle elezioni legislative di medio termine di novembre », analizza Alison Taylor, direttrice dei “sistemi etici” presso la business school della New York University.

Imprese impegnate

Secondo lei, questa ondata è anche una risposta al crescente attivismo politico delle aziende durante la presidenza Trump. Dall’immigrazione e dall’ambiente alla lotta al razzismo e alla difesa dei diritti LGBT, alcuni hanno assunto posizioni pubbliche contrarie a quelle dell’amministrazione repubblicana, sotto la pressione dei propri dipendenti, clienti e azionisti. Ciò che alimenta la percezione, tra i conservatori, di partecipare a un “wokisme” dannoso per la società americana.

Alcuni leader repubblicani affermano in particolare che la scelta del settore finanziario di voltare le spalle ai combustibili fossili distorce la concorrenza e ostacola il libero mercato. Un argomento dubbio, per Alison Taylor: “Il Partito Repubblicano afferma di essere pro-business. Tuttavia, il capitalismo non può ignorare il rischio climatico. »

Una parte crescente della finanza

Tanto più che la decisione degli Stati di perseguire investimenti responsabili, una parte crescente della finanza, potrebbe avere gravi conseguenze per i dipendenti pubblici (insegnanti, vigili del fuoco, agenti di polizia, ecc.), le cui pensioni dipendono dagli investimenti effettuati dai fondi pensione.

In Texas, il costo delle obbligazioni municipali, titoli di debito emessi dalle comunità per finanziare progetti locali, è passato da $ 303 milioni a $ 532 milioni dopo che le principali banche sono uscite dal mercato a seguito della legislazione approvata in Texas lo scorso anno, secondo uno studio pubblicato a giugno.

Doppio discorso

Molti degli istituti finanziari citati nelle liste del Texas o del West Virginia si sono difesi sostenendo che le loro scelte di investimento … non erano così responsabili come pensavano le autorità, anche se affermano il contrario. ! Il più grande gestore patrimoniale del mondo, BlackRock, ha indicato in una lettera al controllore del Texas a maggio che la società boicottare i combustibili fossili. Al contrario: investe oltre 100 miliardi di dollari nelle società energetiche del Texas”.

“Grazie al dibattito in corso, vedremo sicuramente molta più onestà da parte degli attori finanziari, accoglie Alison Taylor. Dovranno fare meno spettacolo delle loro azioni per l’ambiente. »

Articolo precedente“Possono reclutare chiunque”: questi russi che vogliono sfuggire alla “mobilitazione”
Articolo successivoPerché l’autunno inizia il 23 settembre di quest’anno?