Da giovedì 2 giugno il Regno Unito festeggia i 70 anni di regno della regina Elisabetta II. Diventerà quindi la prima monarca britannica ad aver potuto organizzare il suo giubileo di platino. Uno sguardo indietro a uno dei regni più lunghi della storia in dieci date chiave.

► 1936: Elisabetta, ereditiera a sorpresa

In origine, Elisabetta non era destinata a diventare regina, poiché era suo zio, Edoardo VIII, a portare la corona. Quest’ultimo, però, provoca una crisi costituzionale chiedendo a Wallis Simpson di sposarsi.

→ RITRATTO. Elisabetta II, da Joseph Stalin al Covid-19

I due ex coniugi della sposa sono ancora vivi, cosa scandalosa all’epoca, soprattutto perché il re è il capo della Chiesa anglicana, contraria al risposarsi dei divorziati non vedovi. Edoardo VIII fu quindi costretto ad abdicare dal governo, che gli rimproverò anche la sua vicinanza al regime nazista. Il padre di Elisabetta divenne re nel 1936 e la giovane principessa l’erede al trono.

► 1947, la principessa si sposa

Elisabetta conobbe suo cugino, Filippo di Grecia, nel 1939. I due iniziarono una corrispondenza che continuò durante la seconda guerra mondiale e si fidanzarono nel 1946. Il matrimonio fu celebrato nell’Abbazia di Westminster il 20 novembre 1947. Il razionamento è ancora in vigore e i sudditi britannici inviano alcuni dei loro coupon per aiutare con i costi.

Elisabetta II: settant'anni di regno in 10 date chiave

► 1953, l’incoronazione

A 25 anni, la principessa venne a sapere della morte del padre durante un viaggio in Kenya il 6 febbraio 1952. Fu incoronata un anno dopo, il 2 giugno 1953, durante una cerimonia in diretta televisiva, nonostante l’opposizione di Winston Churchill. All’incoronazione partecipa il 40% della popolazione. Diventa la sesta donna a salire al trono del Regno Unito e del suo impero.

Vedi anche:  a Leopoli, "dieci giorni di guerra equivalgono a dieci anni"

Regno Unito: Elisabetta II e i “terribili bambini” della corona britannica

Elisabetta II: settant'anni di regno in 10 date chiave

► 1977, l’affronto punk dei Sex Pistols alla monarchia

Il 6 febbraio la regina festeggia i suoi 25 anni di regno. Le celebrazioni si svolgono in tutto il Regno Unito e nel Commonwealth. La BBC si rifiuta di fare l’antimonarchia Dio salvi la regina dei Sex Pistols, rilasciato per l’occasione e ritenuto offensivo. La leggenda dice anche che le classifiche sono state truccate per impedire alla canzone di essere la numero uno delle classifiche.

► 1981, il “matrimonio del secolo”

Il 29 luglio 1981, l’erede al trono, Carlo, sposò Lady Diana a Londra. Ampiamente descritto come a “matrimonio da favola”si concluderà con la separazione della coppia nel 1992. Circa 750 milioni di persone in tutto il mondo seguono la trasmissione televisiva della cerimonia.

→ LEGGI. Giubileo di Elisabetta II: ristampata la musica della sua incoronazione

► 1992, “annus horribilis”

Per ammissione della stessa regina, il 1992 è a annus horribilis » : il suo castello preferito di Windsor viene colpito da un incendio, mentre tre dei suoi quattro figli si separano. Allo stesso tempo, un’autobiografia pubblicata dalla principessa Diana rivela le difficoltà che incontra nel suo rapporto con il principe Carlo.

► 1997, la morte di Diana

Divorziata da Charles nel 1996, Diana morì in un incidente d’auto a Parigi il 31 agosto 1997. La regina, in vacanza nella sua tenuta scozzese di Balmoral, impiegò molto tempo per reagire. La sua freddezza contrasta con l’emozione degli inglesi, numerosissimi nelle strade di Londra per rendere omaggio alla memoria dell’ex principessa. Il suo atteggiamento gli farà guadagnare molte critiche.

Vedi anche:  la monarchia britannica è sempre meno percepita

► 2011, storica visita reale in Irlanda

Nel maggio 2011, la regina Elisabetta II ha visitato l’Irlanda. Un viaggio storico in quanto l’ultimo monarca britannico ad averlo fatto fu Giorgio V, un secolo prima, nel 1911. Nel frattempo, il paese aveva ottenuto l’indipendenza, nel 1922, dopo la guerra anglo-irlandese. E l’Irlanda del Nord, rimasta nell’ovile britannico, è stata divisa tra il 1968 e il 1998, in sanguinosi scontri tra lealisti e repubblicani.

► Lo stesso anno, il matrimonio del principe William

Il principe William, nipote di Elisabetta II e secondo in linea della regina dopo Carlo, sposa Kate Middleton il 29 aprile 2011. La cerimonia è seguita da un miliardo di persone in tutto il mondo. Il primo figlio della coppia, George, è nato il 22 luglio 2013, dando alla monarchia britannica una terza generazione di eredi diretti.

→ ANALISI. Elisabetta II, più che mai al centro dell’attenzione dopo la morte del principe Filippo

► Nel 2021, la morte del principe Filippo

Il marito della regina, il principe Filippo, è morto il 9 aprile 2021 all’età di 99 anni. Viene decretato un lutto nazionale di otto giorni. Durante la cerimonia di sepoltura, a causa delle restrizioni legate al Covid-19, la regina rimane sola di fronte alla bara. Un’immagine che, ancora una volta, farà il giro del mondo.

Articolo precedentei russi a Severodonetsk, da 60 a 100 soldati ucraini uccisi al giorno
Articolo successivoin Ucraina, rabbia al servizio della vittoria