martedì, Maggio 17, 2022
Home Mondo Ucraina: macabra scoperta a Borodyanka, sarebbe stato individuato il “macellaio di Boutcha”.

Ucraina: macabra scoperta a Borodyanka, sarebbe stato individuato il “macellaio di Boutcha”.

50
0

Dopo il terrore causato dal ritrovamento di numerosi cadaveri di civili a Boutcha, alla periferia di kyiv, inizia la caccia ai carnefici russi. Gli attivisti ucraini del sito InformNapalm affermano di aver identificato lo sponsor del massacro. Secondo questi attivisti, il tenente colonnello russo Azatbek Omurbekov è responsabile di ciò che è stato descritto come “crimini di guerra gravi” dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden, riferisce I tempi.

LEGGI ANCHE:Massacro di Boutcha: quattro domande sul diritto di guerra

Soprannominato da allora “Boutcha macellaio”, l’uomo è il capo della 64a brigata di fanteria motorizzata dell’esercito russo. Secondo quanto riferito, è stato identificato dopo la pubblicazione di un elenco di 120.000 soldati russi da parte del gruppo di hacker Anonymous. Ma secondo France Info, queste informazioni risalgono al 2018 e il nome di Azatbek Omurbekov non è apparso lì. Nominato nel 2021, sarebbe stato identificato grazie a un controllo incrociato delle informazioni, compresa la sua benedizione da parte della Chiesa ortodossa lo scorso novembre. Secondo quanto riferito, l’ha detto dopo la cerimonia religiosa “La storia mostra che combattiamo la maggior parte delle nostre battaglie con le nostre anime. Le armi non sono la cosa più importante in una guerra”.

All’età di 40 anni, Azatbek Omurbekov, capo dell’Unità 51.460 con sede in una città dell’Estremo Oriente russo, è stato decorato nel 2014 dal viceministro della Difesa russo Dmitry Bulgakov, per “servizio eccezionale”. Secondo il ministero della Difesa russo, l’unità di Azatbek Omurbekov ha lasciato Boutcha il 30 marzo per trasferirsi in Bielorussia. Le prime informazioni suggeriscono, tuttavia, che si appresta a dirigersi verso Belgorod, nella Russia occidentale, per intervenire presto nelle vicinanze di Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina.

Vedi anche:  In Africa, Vladimir Putin sfrutta il rifiuto dell'Occidente

“Molto più orribile e più vittime”

Ma per ora, una nuova terrificante scoperta è stata fatta a soli 25 chilometri dalla città martire di Boutcha: 26 corpi sono stati scoperti da soccorritori ucraini tra le macerie di due condomini bombardati a Borodyanka, a nord-ovest di kyiv, ha annunciato giovedì, 7 aprile, il procuratore generale dell’Ucraina, Iryna Venediktova. Questo è “la città più distrutta della regione” della capitale, ha sottolineato su Facebook.

“Solo sotto le macerie di due condomini bombardati, sono stati estratti 26 corpi”ha detto, aggiungendo che“difficile prevedere quanti morti ci saranno” del tutto a Borodyanka. “Solo la popolazione civile è stata presa di mira: non c’è un sito militare” in questa località recentemente conquistata dalle forze ucraine dopo il ritiro delle truppe russe dalla regione di Kiev, ha continuato Iryna Venediktova. Il pubblico ministero ha affermato che i russi hanno usato bombe a grappolo e lanciarazzi multipli pesanti lì “portando morte e distruzione”.

LEGGI ANCHE:Parigi convoca l’ambasciatore russo dopo un tweet ironico sul massacro di Boutcha

Vedi anche:  Mosca prende il controllo degli asset Renault in Russia

Da parte sua, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha giudicato giovedì sera la situazione in questa località “molto più terribile” che a Boucha. “Ci sono più vittime” ha detto in un videomessaggio. “Ogni crimine sarà risolto e ogni carnefice sarà trovato”Ha aggiunto.

Articolo precedenteLa Francia potrebbe far fronte a una carenza di olio di girasole
Articolo successivoLe elezioni presidenziali viste da… Berlino: “Il discorso di Zemmour è scioccante in Germania”