lunedì, Settembre 26, 2022
Home Mondo USA: il Pentagono riporta “un numero crescente” di oggetti non identificati nel...

USA: il Pentagono riporta “un numero crescente” di oggetti non identificati nel cielo

72
0

Senza arrivare a confermare la presenza di vita extraterrestre, a “numero crescente” oggetti non identificati sono stati segnalati nel cielo per vent’anni, ha detto un funzionario del Pentagono martedì 17 maggio davanti a funzionari eletti americani. Per la prima volta in oltre cinquant’anni, il Congresso degli Stati Uniti ha tenuto un’audizione pubblica dedicata al “fenomeni aerei non identificati”.

“Dall’inizio degli anni 2000 abbiamo osservato un numero crescente di oggetti non autorizzati o non identificati”, ha affermato Scott Bray, vicedirettore dell’intelligence per la Marina degli Stati Uniti, la Marina. Il funzionario ha attribuito questo aumento “con notevole sforzo” dell’esercito americano dedicato a “destigmatizzare l’atto di denunciare gli avvistamenti” e progresso tecnologico. Tuttavia, ha detto di non aver rilevato nulla. “che potrebbe suggerire un’origine non terrestre” a questi fenomeni. Ma anche non ha escluso definitivamente la possibilità.

LEGGI ANCHE:Cosa ci dice la prima immagine del buco nero nel cuore della Via Lattea

Vedi anche:  di fronte alla Russia, disillusione e introspezione in Germania

Già nel giugno 2021 l’intelligence americana aveva affermato in un rapporto tanto atteso che non c’erano prove dell’esistenza di extraterrestri, pur riconoscendo che decine di fenomeni osservati dai piloti militari non potevano essere spiegati. Alcuni potrebbero essere spiegati dalla presenza di droni o uccelli che creano confusione nei sistemi radar dell’esercito americano. Altri potrebbero derivare da test di equipaggiamenti o tecnologie militari effettuati da altre potenze, come la Cina o la Russia.

Minaccia spia

L’esercito e l’intelligence statunitensi sono principalmente interessati a determinare se questi “fenomeni aerei non identificati” potrebbe essere collegato a minacce contro gli Stati Uniti. “Fenomeni aerei non identificati rappresentano una potenziale minaccia per la sicurezza nazionale”ha allertato il democratico eletto André Carson, capo della commissione parlamentare all’origine dell’audizione. “E dovrebbero essere trattati come tali. » Washington è particolarmente preoccupata per le capacità di spionaggio della Cina utilizzando droni o altri mezzi aerei.

Vedi anche:  In Italia vaccinazione obbligatoria per gli over 50 e obbligatoria nei trasporti

LEGGI ANCHE:Potrebbe essere apparsa la vita sulla Terra… grazie ai meteoriti?

Di conseguenza, nel novembre 2021, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato la creazione di un ufficio responsabile della raccolta e dell’analisi di tutte le informazioni sugli oggetti volanti non identificati (UFO) osservati dai vari rami dell’esercito americano. L’anno scorso il Pentagono ha anche pubblicato tre video realizzati da piloti della Marina degli Stati Uniti che mostrano incontri in volo con “fenomeni aerei non identificati”. Su uno possiamo vedere un oggetto oblungo che si muove velocemente e che, pochi secondi dopo essere stato individuato da uno dei sensori a bordo del dispositivo della US Navy, scompare a seguito di un’accelerazione improvvisa. . In un altro video si può vedere un oggetto sopra le nuvole, il pilota si chiede se sia un drone.

Articolo precedenteCMA CGM prenderà una partecipazione in Air France-KLM
Articolo successivoNegli Stati Uniti, un milione di morti e contee rurali ferite dal Covid