Il presidente Vladimir Putin e il suo ministro degli Esteri, Sergei Lavrov, sono nella lista delle persone sanzionate dall’Unione europea in risposta all’invasione dell’Ucraina, ha annunciato il 25 febbraio il capo della diplomazia europea Josep Borrel.

“E’ un passo importante. Gli unici leader al mondo sanzionati dall’Ue sono il presidente siriano Bashar Al Assad e il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, e quindi adesso Putin per la Russia”, ha detto Josep Borrell. Londra ha annunciato misure simili.

Articolo precedenteSanzioni economiche: perché la Germania blocca l’esclusione della Russia dalla rete Swift?
Articolo successivoChe ne sarà di Volodymyr Zelensky, il presidente dell’Ucraina? Quattro possibili scenari